I Produttori

 

“Il vino è la più attraente e la più affascinante delle bevande”.

Renato Ratti (1934-1988)

 

le AZIENDE SELEZIONATE

Non uno… ma 217 consigli

Nuove ammissioni e verifiche delle aziende già inserite nel nostro gruppo: un panorama ampio e qualificato, fatto di cantine a conduzione familiare e grandi aziende accomunate da una filosofia di produzione attenta e accurata che ha ottenuto l’idoneità dalla nostra Commissione Tecnica di Degustazione “A. Cordero”.

I Nostri Produttori

LE STRETTE

Ufficio Via Le Strette, 2 NOVELLO 12060 (CN)Telefono ufficio: +390173744002Sito web: www.lestrette.com

Biography

Foto di LE STRETTE

“Le Strette”, un nome che identifica un luogo ben preciso, una cantina che, scavata nel tufo, si unisce al territorio e lo valorizza. La piccola cantina Le Strette nasce a Novello nel 1997, prendendo il nome dall’antica borgata in cui si trova, dove la stretta via d’accesso originaria, dopo aver attraversato le vecchie case si apre ad un panorama incantevole: quello della Langa che degrada sulla pianura con le Alpi che fanno da cornice ad un quadro dove le vigne sono protagoniste.
Mauro e Savio Daniele sono i due titolari. Il loro sogno, dopo gli studi in enologia e la consolidata esperienza da Enologi, si è avverato: la passione per la vite, ereditata da papà Giulio e mamma Giuliana, ha portato alla creazione della loro Cantina, Le Strette appunto, condotta a livello familiare, anche grazie all’aiuto di Gino Lagorio e della sua famiglia. Una piccola azienda, ma ricca di storia. Una produzione che negli anni è cresciuta: dalle prime 4 mila bottiglie del 1997 (Barbera e Dolcetto) alle attuali 18 mila, ottenute dai circa tre ettari e mezzo di preziosi vigneti, selezionati nelle zone di grande vocazione viticola del comune di Novello (Bergera, Pezzole, Pallaretta) e Barolo (Bergeisa). Mauro e Savio adottano una filosofia professionale chiara: valorizzare i vitigni autoctoni (dai più nobili come il Nebbiolo, a quelli più rari, come la Nas-cetta di Novello) per esaltare le caratteristiche dell’uva e del territorio che la produce. Il vino è il risultato finale di questo processo ed il mezzo per esprimere queste tipicità. L’esperienza che viene dal passato si unisce a quella acquisita sul campo, in una via dove la tradizione incontra la tecnologia e le nuove conoscenze.
La nuova cantina, terminata nel 2002, è l’esempio di questo compromesso tra tradizione e modernità, simbolo di una crescita graduale in cui Mauro e Savio credono molto e che ha dato buoni risultati anche sul mercato. Le Strette è presente negli Stati Uniti, in Svizzera, Olanda, Belgio, Danimarca, Italia, a servizio degli appassionati che cercano un vino particolare, un vino dove il territorio di Langa si esprime.

******

“Le Strette” is a name that identifies a precise place, a winery excavated in tuff, which melts with its territory and enhances it. The small winery “Le Strette” was founded in Novello in 1997, its name comes from the ancient hamlet in which it is located, in which the original narrow lane passes between some very old houses and leads to an enchanting view over the Langa hills that slope towards the valley, crowned by the Alps, with the vineyards in the foreground.
The owners are Mauro and Savio Daniele. After their studies in oenology and an extended experience as oenologists, their dream has come true: their passion for the vineyards, inherited from their father Giulio and their mother Giuliana, led them to the founding of their own winery, Le Strette, which is family-run, with the help of Gino Lagorio and his family. It is a small winery with a great history. Their production has increased remarkably over the years: from the first 4 thousand bottles in 1997 (Barbera and Dolcetto) to the present yearly production of 18 thousand bottles, obtained from around three and a half hectares of precious vineyards located in the best wine regions of the villages of Novello (Bergera, Pezzole, Pallaretta) and Barolo (Bergeisa). Mauro and Savio adopted a clear business philosophy: to enhance autochthonous vineyards (from the prestigious Nebbiolo to the rarest varieties, such as the Nas-cetta of Novello) to exalt the characteristics of the grapes and the territory. The wine is the final result of this process and the means that express these typical features. The experience that comes from the past combines with the experience in the field, along the way in which tradition meets technology and new knowledge.
The new winery, finished in 2002, is an example of this compromise between tradition and modernity, symbol of a gradual growth, in which Mauro and Savio strongly believe and that has been giving good results in the market as well. Le Strette sells in the USA, Switzerland, Norway, Holland, Belgium, Denmark and Italy, at the service of wine lovers who are looking for a special wine which expresses the Langa region.

un assaggio poetico

Il Barolo

di Marisa Ferrero e Mario Sandri
che ringraziamo per aver autorizzato la pubblicazione

 

Fu Noè a scoprire il vino, così dice la tradizione
ci sono le prove che la Bibbia aveva ragione
dove approdò l’arca dopo il diluvio universale
il patriarca si prese una sbornia colossale.

Il Barolo è tra i migliori vini italiani
aiuta gli ammalati e fa bene ai sani
a crearlo furono i Marchesi Falletti nell’Ottocento
la sua fama nel mondo si divulgò in ogni momento

Anche Cavour politico e statista
dell’Unità d’Italia fu artefice ed artista
da sindaco di Grinzane favorì lo sviluppo del Nebbiolo
e apprezzò il profumo e il gusto del vino Barolo

Il Re dei Vini, il vino dei Re è da tutti definito
anche Re Carlo Alberto ne fu così colpito
che la Marchesa da Barolo fece partire botti di vino
su una lunga fila di carri che entravano in Torino

Il Barolo giunse fino alla casa reale
Carlo Alberto disse: questo vino realmente vale
su colline fertili e terreno ubertoso
si coltiva il Nebbiolo, vitigno prezioso.

Questo vino nel calice brilla come un rubino.
Si presenta maestoso ed il suo spirito Divino
a tutti i palati è davvero gradevole
ha avuto il nome da un paese incantevole.

17 marzo 2011, 150° Anniversario dell’Unità d’Italia

 

ORARIO

INFO