I Produttori

 

“Il vino è la più attraente e la più affascinante delle bevande”.

Renato Ratti (1934-1988)

 

le AZIENDE SELEZIONATE

Non uno… ma 217 consigli

Nuove ammissioni e verifiche delle aziende già inserite nel nostro gruppo: un panorama ampio e qualificato, fatto di cantine a conduzione familiare e grandi aziende accomunate da una filosofia di produzione attenta e accurata che ha ottenuto l’idoneità dalla nostra Commissione Tecnica di Degustazione “A. Cordero”.

I Nostri Produttori

BROCCARDO

Ufficio Località Manzoni, 22 Monforte d’Alba CN 12065 Telefono ufficio: +39 0173 78180Cellulare: +39 338 1734056Sito web: www.broccardo.it

Biography

Foto di BROCCARDO

Tre fratelli… Filippo, Laura e Federica decidono di raccogliere tutto quello che è stato loro tramandato dai genitori, dai nonni e dai bisnonni: il rispetto per la terra, quella delle Langhe, l’amore per un lavoro che non concede tregua, le tecniche di lavoro della vigna nel rispetto del territorio. Negli anni ’70 l’azienda commercializzava principalmente le uve, e la vinificazione era fatta esclusivamente per gli amici. Da questa passione e da un’attenta selezione delle uve provenienti solo da vitigni autoctoni nascono i nostri vini, in particolare Barolo DOCG, Langhe DOC Nebbiolo, Barbera d’Alba DOC, Dolcetto d’Alba DOC, Langhe DOC Rosato. Dal 2014 la cantina Broccardo fa parte della zona delle Langhe diventata patrimonio dell’Unesco.

******

A young heart, but with strong origin in the past: in this way it is possible to define our family wine cellar. Filippo, Laura and Federica decided to collect everything that has been handed down from their parents, grandparents and great-grandparents: the respect for the land, the passion for a job that doesn’t give no peace, technics to cultivate naturally vineyards, a natural vinification observing the right time. Our vinification is focused on the purity of each wine, preserving the fruity sensations, without altering the features of our wine, so that you can perceive the characteristics of Langa area. In addition, we follow the EU directives (Law integrated production techniques no. 214) which provides the practice of grassing and chemical treatment containment.

un assaggio poetico

Il Barolo

di Marisa Ferrero e Mario Sandri
che ringraziamo per aver autorizzato la pubblicazione

 

Fu Noè a scoprire il vino, così dice la tradizione
ci sono le prove che la Bibbia aveva ragione
dove approdò l’arca dopo il diluvio universale
il patriarca si prese una sbornia colossale.

Il Barolo è tra i migliori vini italiani
aiuta gli ammalati e fa bene ai sani
a crearlo furono i Marchesi Falletti nell’Ottocento
la sua fama nel mondo si divulgò in ogni momento

Anche Cavour politico e statista
dell’Unità d’Italia fu artefice ed artista
da sindaco di Grinzane favorì lo sviluppo del Nebbiolo
e apprezzò il profumo e il gusto del vino Barolo

Il Re dei Vini, il vino dei Re è da tutti definito
anche Re Carlo Alberto ne fu così colpito
che la Marchesa da Barolo fece partire botti di vino
su una lunga fila di carri che entravano in Torino

Il Barolo giunse fino alla casa reale
Carlo Alberto disse: questo vino realmente vale
su colline fertili e terreno ubertoso
si coltiva il Nebbiolo, vitigno prezioso.

Questo vino nel calice brilla come un rubino.
Si presenta maestoso ed il suo spirito Divino
a tutti i palati è davvero gradevole
ha avuto il nome da un paese incantevole.

17 marzo 2011, 150° Anniversario dell’Unità d’Italia

 

ORARIO

INFO