Our Blog

019486debcf830a73f63b4cfd09083d745c629efa9

La settimana dal 12 ale 18 giugno sarà consacrata al Barolo 2012. E intanto un’importante anticipazione: la tecnologia al servizio della degustazione grazie al progetto “Barolo 3.0… Taste the Difference!”

Aprile di grande fermento all’Enoteca Regionale del Barolo, dove si lavora all’evento più importante della stagione, la presentazione della nuova annata, che anche per questa edizione è prevista a giugno. “Siamo ancora in attesa di alcune importanti conferme – spiega il Presidente Federico Scarzello – ma possiamo anticipare che la cerimonia ufficiale di presentazione e dedica al testimonial si svolgerà domenica 12 giugno e che fino al 18 giugno è programmata la settimana di degustazione del Barolo 2012, che ospiterà in contemporanea decine di etichette in un banco di assaggio a disposizione degli addetti ai lavori e dei Barolovers.” “Il recente completamento dei lavori di ristrutturazione e di riallestimento dei locali – prosegue Scarzello – ha chiuso un capitolo importante e segnato l’inizio di una nuova fase di sviluppo per la nostra struttura. L’eccellenza dei produttori è sempre molto elevata e si mantiene costante grazie alle professionalità che animano e qualificano le aziende, al tempo stesso il pubblico a cui ci rivolgiamo è in continua evoluzione, perché oggi qualsiasi messaggio può essere veicolato ovunque in maniera rapida se non addirittura immediata. Sulla base di questa semplice constatazione, è nata pure per noi la necessità di ricercare strategie di promozione moderne, in grado di mettersi “al servizio” della degustazione e della promozione del Barolo, senza snaturarne l’essenza: di qui l’idea di un progetto nuovo anche per il nostro evento di giugno, che si preannuncia già da ora come una delle vetrine più ampie e complete del Barolo 2012.” Un’Annata alla Vostra Attenzione, lo dice il nome stesso, è una vera e propria rassegna e per questo abbiamo scelto di continuare ad organizzarla nel periodo successivo alle numerose ed autorevoli anteprime della stagione primaverile. Da qualche anno, ormai, presentiamo soltanto vini controllati e garantiti, già certificati, escludendo campioni prelevati da botte o senza contrassegno, perché il nostro scopo, in conformità con gli obiettivi statutari, è la divulgazione della qualità e il pubblico con cui entriamo in contatto non è necessariamente e soltanto quello dei tecnici di settore e degli esperti, ma è anche quello di neofiti o di possibili futuri appassionati, che attraverso di noi cercano il primo approccio al Barolo. Ecco che allora è di fon-damentale importanza il contesto, per questo stiamo lavorando ad un programma che possa unire la forma alla sostanza di un evento che edizione dopo edizione ha visto una partecipazione sempre crescente di pubblico e di produttori aderenti.” Il primo passo in questa direzione è rappresentato dalla scelta di una comunicazione in tempo reale attraverso i canali social che l’Enoteca ha attivato già da qualche tempo con risultati molto soddisfacenti. Sul profilo Facebook, per esempio, i Barolovers possono proporre suggerimenti, rispondere a sondaggi per indirizzare le attività e seguire l’organizzazione dell’evento, partecipando attivamente ad alcuni passaggi: in questi giorni, ad esempio, attraverso un confronto pubblico si è definito il logo della manifestazione e chiunque lo desiderasse ha potuto contribuire alla definizione dello stile e della grafica, facendo affiorare con forza la necessità di una comunicazione moderna con richiami alla tipicità di un prodotto che affonda le sue radici nella tradizione. Inoltre l’individuazione dell’hashtag ufficiale #enjoybarolo2012, a cui si aggiungono i più generici #barolomoments2012 e #enotecadelbarolo2012, rivestirà un ruolo molto importante sulle piattaforme Twitter ed Instagram, perché appena verranno ufficializzate le date del programma tutti i followers saranno coinvolti in un circolo virtuoso di condivisioni e di immagini fotografiche che poi saranno pubblicate sul sito www.enotecadelbarolo.it citandone gli autori. Infine è stata attivato un indirizzo email dedicato, barolo2012@enotecadelbarolo.it, che costituisce la corsia preferenziale cui potranno rivolgersi tutti coloro che desiderano ricevere informazioni sulla cerimonia di dedica al testimonial e sulla modalità di accesso alle degustazioni per l’intera settimana successiva. Conclude il Presidente Scarzello: “La novità tecnologica più importante consiste nell’ampliamento del progetto “Barolo 3.0… Taste the Difference!” a tutto il banco di assaggio della presentazione del Barolo 2012: in breve, il nostro speciale sistema di specifici codici QR (uno per ciascuna etichetta in assaggio) collegherà attraverso il proprio smartphone o tablet direttamente al sito web del produttore del vino che si sta assaggiando, favorendo la condivisione di contenuti che permettono di interagire in modo nuovo e dinamico con la filosofia, la storia e la cultura delle decine di produttori che aderiranno alla presentazione. Assoluto riserbo, per ora, sul nome dell’artista che vestirà la partita di bottiglie della Selezione Ufficiale (scelta nei prossimi giorni dalla Commissione Tecnica con una degustazione alla cieca su campioni rigorosamente anonimi), così come sul nome del testimonial a cui sarà dedicata l’annata. A questo proposito, il Presidente Scarzello non si sbilancia e per il momento preferisce limitarsi a sottolineare che anche la scelta del personaggio rappresenta quest’anno una sensibile innovazione rispetto alle passate edizioni… fra pochissimi giorni il mistero sarà svelato.

010e5b74c358c2c3b68b5fec53e23777dc319a0062

Alessandro Masnaghetti, Testimonial Barolo 2011, insieme con Federico Scarzello, Presidente dell'Enoteca Regionale del Barolo

ENOTECA REGIONALE DEL BAROLO Shopping: dal giovedì al martedì: h. 10,00 – 18,30 (mercoledì chiuso) Info, Contatti e Prenotazioni “Un’Annata alla Vostra Attenzione”: barolo2012@enotecadelbarolo.it Sede legale, “Boutique” e Uffici: Piazza Falletti, 1 (ingresso da via Acqua Gelata) – 12060 Barolo (CN) Tel. +39 0173 56277 E-Mail generica: info@enotecadelbarolo.it Twitter: @Barolo_enoreg Facebook: www.facebook.com/EnotecaRegionaledelBarolo

admin

Cosa ne pensi?_So, what do you think ?